logo

Sudafrica e Seychelles di Sergio e Ariadna

 Kruger

 

Una parola non riuscirebbe a definire un viaggio, non é sufficiente, speriamo con un testo, forse... ma non possiamo iniziare senza ringraziare Madame Voyage per averci organizzato una luna di miele indimenticabile:

Cara Silvia, per professione hai scelto il duro compito di incidere nella memoria di tanti novelli sposini un racconto che vivrá nei loro ricordi per tutta la vita. Un compito non facile, non puoi mai sbagliare, e con noi hai fatto centro.

Siamo partiti un caldo lunedí d'estate, Sudafrica e Cape Town dall'altra parte del mondo ci aspettavano. L'accoglienza immigliorabile e l'esperienza fantastica. I giorni son volati in una cittá difficile da catalogare, perché riunisce tanti aspetti: cultura, natura, bellezza, gastronomia, avventura, passione, che non ti aspetti in un solo luogo. Ma la tappa seguente non é da meno, un'esperienza di quelle che ti rimangono per tutta la vita, il cuore pulsante dell'Africa non sono solo i suoi abitanti ma anche gli animali che da secoli la abitano nelle grandi savane, ed un safari é il modo migliore per entrare in contatto con quest'altra Africa.

Il Kruger Park ci fa da sfondo in questa spettacolare avventura. Non vogliamo partire da un posto cosí bello, ma il nostro viaggio continua e ció che ci aspetta non é da meno. La panorama route e i suoi paesaggi da cartolina ci riaccompagnano verso l'aeroporto, dove un volo ci porta in Zimbabwe. Sono ormai passati i tempi in cui gli idrovolanti della rotta Londra - Johannesburg atterravano sullo Zambesi a far tappa a Victoria Falls, oggigiorno si arriva "comodamente" ad un vicino aeroporto, ma le cascate son sempre le stesse, con la loro enorme maestuositá, il caratteristico vapore che le corona durante la stagione delle piogge e i bellissimi arcobaleni che le attraversano, non per niente una delle 7 meraviglie naturali del mondo.

L'hotel Victoria Falls é una esperienza a parte, 110 anni di storia che si respirano nelle loro stanze e nel grande giordino con vista sul ponte della ferrovia che unisce Johannesburgo con Dar el Salam, con lo Zambia sullo sfondo; un tuffo nel passato, negli anni in cui Zimbabwe si chiamava Rodesia e i Britannici ne erano i coloni. Ripartiamo verso Johannesburg, dove ci aspetta una breve tappa di transizione verso l'ultima grande location. Ma come sempre, le grandi sorprese arrivano quando meno te le aspetti, riusciamo a visitare Soweto e grazie a una guida locale conoscere le sofferenze di un popolo che lotta giornalmente per eliminarle e dimenticarle; le differenze sociali sono davanti ai nostri occhi, oggi come 20 anni fa, quando il colore della pelle era sinonimo di discriminazione. La sensazione é agrodolce, pensare che oggi stanno meglio che anni fa non riesce a riempire il vuoto, ma la speranza di un mondo migliore c'è sempre e un popolo positivo come quello Sudafricano riuscirà a costruirsi un futuro migliore.

Ripartiamo verso l'ultima tappa del nostro viaggio, Seychelles.Lasciamo il clima mite dell'inverno Sudafricano per immergerci nel caldo tropicale delle isole che spuntano nel bel mezzo dell'oceano indiano. Arriviamo a Mahé, ma ripartiamo subito per Praslin, dove rimaniamo qualche giorno per poi spostarci a La Digue. Come ultima parte del viaggio cercavamo calma, tranquillitá e riposo, elementi che le Seychelles ti garantiscono. Ma questo piccolo arcipelago non é solo questo, é anche mare, spiagge bianche da sogno, foreste di palme, tartarughe giganti, fondali di corallo, pesci di tutte le forme e colori, e molto altro, una piacevole normalitá da vivere in questa piccola parte del mondo.

Ripartiamo verso casa. Facciamo tappa a Dubai dove rimaniamo impressionati dalla follia umana fatta realtà. Incredibile ció che puó fare l'uomo per prosperare in un ambiente totalmente avverso: enormi centri commerciali dove riesci a perdere l'orientamento, grattacieli di 800 metri e piste da sci in mezzo al deserto, isole artificiali sormontati da hotel a 7 stelle... Un mondo a parte o la follia di uno sceicco ricco fatta realtà. Ora si, il nostro viaggio é veramente arrivato al capolinea. Ma come ci scrisse qualcuno qualche settimana fa, "il bello deve ancora venire", e vogliamo che sia sempre cosí !!

Altri viaggi e nuove avventure ci aspetteranno nel futuro e speriamo che siano belli come questa grande luna di miele.

 

 

Vieni a scoprire le mete più esclusive:

Stati Uniti, Africa, Polinesia, Australia, Oriente, Oceano Indiano

Dove siamo
Madame Voyage
Viale Ranzoni, 17 - MM De Angeli
20149 - Milano
Contatti
tel. 02.36631046
info@madamevoyage.it
Si riceve su appuntamento
 
Facebook
 
 
aussie low
Madame Voyage, vincitore Wedding Awards 2017 matrimonio.com

 

matrimonio.it low

Copyright © 2013 Mantide